Registrazione

Quota di iscrizione

La registrazione e il pagamento anticipato
fino al

23. 4. 2018

T30 35 €
UT50 60 €
100UTVV - individuale 90 €
100UTVV -squadra (3 membri) 120 €

 

Il beneficiario del bonifico / organizzatore

Športno društvo TURA, Ulica Gradnikove brigade 15, 5271 Vipava, Slovenia
TRR: SI56 6400 0940 1040 482 (Hranilnica Vipava d.d.), BIC SWIFT: HKVI SI 22
IVA: 41506081
Causale: “T30 / T50 / 100UTVV nome e cognome

Modalità d’iscrizione

Tramite il nostro sito web fino al 23. aprile 2018 o a raggiungimento numero limite di partecipanti ammessi – 400 quote d’iscrizione versate per categoria. L’iscrizione è confermata quando il pagamento è confermato. Numero limite di partecipanti ammessi – 400 – in base alla lista ordine dei versamenti effettuati. La quota d’iscrizione è rimborsabile solo in caso di rinuncia per iscritto con certificato medico. Il cambio di categoria è possibile solo fino al 23. aprile 2018 e non rimborsiamo la differenza tra le quote d’iscrizione.

La quota d’iscrizione comprende:

  • Il pacco gara
  • Ristori presenti lungo il percorso
  • Misurazione tempo
  • Piatto caldo e bevande all’arrivo
  • doccia all’arrivo (luogo di ritrovo),
  • l’assistenza sanitaria,
  • trasporti dei concorrenti: (100UTVV, UTVV50)
    • trasporto al punto di partenza sabato, (100UTVV – Ajdovščina, UTVV50 – Vipavski Križ
    • trasporto dei concorrenti nella categoria staffetta alla prima e seconda zona di cambio,
    • trasporto dei concorrenti nella categoria staffetta dalla prima e seconda zona di cambio al punto di arrivo
  • il trasporto dei concorrenti che abbandonano la gara ai punti di controllo – al punto di arrivo
  • pettorale
  • sacco corridore per il materiale di ricambio (100UTVV – Batuje)

Regolamento della gara 100 UTVV

  • La partecipazione alla gara avviene a proprio rischio.
  • I partecipanti devono avere esperienza di corsa in montagna. Non devono avere vertigini. Devono essere fisicamente e psicologicamente perfettamente preparati ad affrontare da soli condizioni climatiche difficili (vento forte, notte, freddo, pioggia)
  • Vista la estrema difficoltà della gara la partecipazione alla 100UTVV e alla T50 non é consentita ai minori di 18 anni e non é consentita la partecipazione alla T30 ai minori di 14 anni.
  • La gara si svolgerà con qualsiasi condizione di tempo ad eccezione di una situazione che porti a rischio la sicurezza dei partecipanti (fenomeni intensi di maltempo, disastro naturale, …). In tal caso l’organizzatore si riserva il diritto di cambio percorso o di sospendere la gara.
  • Il percorso sarà tracciato solamente nei giorni prima della gara. Sarà ben segnalato con fascie, cartelli, bandierine, …) Ci saranno anche volontari ai punti chiave del percorso che aiuteranno ad orientarsi. Il mancato rispetto del percorso tracciato comporta la squalifica immediata. Se per più di 200 m non vedete nessuna segnalazione dovete tornare all’ultima segnalazione e provate a rivedere le possibilità di proseguire.
  • In caso le segnalazioni non ci fossero dovete tempestivamente dare l’informazione al punto di controllo.
  • Tutti i concorrenti devono avere l’equipaggiamento obbligatorio.
  • Il concorrente può abbandonare la gara solo ai punti di controllo. Deve avvisare subito l’organizzatore (contatto sul pettorale).

Equipaggiamento obbligatorio e raccomandato

Equipaggiamento 100UTVV UTVV50 UTVV30
Pettorale sempre in vista + + +
Borraccia acqua da portare sempre con se e che piena garantisce l’autonomia del concorrente tra due punti di rifornimento + o o
Coperta termica di soppravivenza + o /
Giacca a vento con membrana impermeabile + o o
Fischietto + o /
Telefono cellulare (acceso) + o /
Lampadine frontali con pile di ricambio + o (per i più lenti) /
Scarpe da trail running + + +
Abbigliamento da montagna per temperature da -3°C a 30°C che protegga anche in caso di vento fortissimo con pioggia (la bora sul fianco del Nanos può raggiungere raffiche di 100 km/h e anche di più) o o o
Protezione solare o o o
Riserva alimentare o o o
Bastoncini da trekking o o o
  • „+“ equipaggiamento obbligatorio
  • „o“ equippaggiamento raccomandato

Il controllo del materiale obbligatorio può essere effettuato in zona partenza o in qualunque punto del percorso. Se insufficiente il concorrente sarà squalificato.

Il concorrente porta l’equipaggiamento obbligatorio addosso o nello zaino.

In caso di previsioni di maltempo l’organizzatore si riserva il diritto di aumentare l’equipaggiamento obbligatorio al fine della sicurezza dei partecipanti – almeno un giorno prima della gara.

SACCHI CORRIDORI da recuperare a Batuje K8/O5 (100UTVV)

Al ritiro dei pettorali verrà consegnato ad ogni conncorrente un sacco per il materiale di ricambio. Il sacco verrà trasportato dagli organizzatori a Batuje (K8 /O5, 51,5 km – a metà percorso), dove putrà essere recuperato dal concorrente.

Norme di comportamento e penalità

  • Il mancato rispetto del percorso tracciato e l’uso delle scorciatoie (sul percorso ci sono anche punti di controllo nascosti) comporta la squalifica.
  • L’equipaggiamento obbligatorio insufficiente (l’organizzatore può effettuare controlli in qualsiasi momento della gara) comporta la squalifica.
  • È proibito gettare rifiuti lungo il percorso.
  • È proibito usare qualsiasi altro trasporto durante la gara.
  • Le norme prevedono l’obbligo di soccorso ai partecipanti in difficoltà (in caso di malanni o infortuni)
  • Non si può insultare o minacciare l’organizzatore o i volontari.
  • Il concorrente deve rispettare la richiesta di una visita medica da parte dei medici sul percorso.
  • Il proseguimento della corsa dopo il tempo limite non è consentito.
  • Il concorrente deve essere controllato ad ogni punto di controllo.
  • Il concorrente deve avere l’equipaggiamento obbligatorio e deve mostrarlo a richiesta degli organizzatori.
  • Il mancato rispetto delle norme di comportamento porta alla squalifica.
  • La squalifica può essere immediata oppure può avvenire dopo l’accertamento dell’infrazione.

Tempo massimo e barriere orarie

Tempo massimo
distanza

100UTVV

UTVV50

UTVVT30

Vitovlje – chiesa, 44 km
K7/O4

10 ore
fino alle 16:00, sabato

/

/

Štjak, 78 km
O8

21 ore
fino alle 3:00, domenica

/

/

Arrivo, Kamp Tura
F

35 ore
fino alle 17:00, domenica

15 ore
fino alle 23:00, sabato

/

I concorrenti devono raggiungere i punti di controllo con barriere orarie nel limite predisposto e l’arrivo entro il tempo massimo fissato. Chi non riesce viene squalificato immediatamente e l’organizzatore provvede al trasporto all’arrivo.

Chi non raggiunge l’arrivo della gara entro il tempo massimo viene squalificato. Una »scopa« segue l’ultimo concorrente ed è responsabile che nessun corridore rimanga sul percorso dopo i tempi limite. Se necessario lo accompagna fino al punto di controllo seguente.

Punti di rifornimento e punti di controllo

Sul percorso ci sono diversi punti di rifornimento e punti di controllo (vedi mappa percorso). Ai punti di rifornimento saranno disponibili acqua, cibi leggeri e i concorrenti potranno riempire le borraccie per il proseguimento della gara. I concorrenti possono buttare i rifiuti solamente ai punti di controllo e ai punti di rifornimento.

Assistenza sanitaria

Il personale medico ogniqualvolta ritenga che un concorrente non sia più in grado di continuare in sicurezza la corsa lo può fermare per prestargli le cure necessarie. In caso di diniego del corridore, il concorrente può essere squalificato.

Diritto d’immagine

Con l’iscrizione alla gara il partecipante autorizza espressamente l’organizzazione all’utilizzo gratuito delle immagini fisse o in movimento ritraenti la propria persona durante la gara a scopi di promozione.

Responsabilità

I concorrenti partecipano alla gara a propria responsabilità. L’organizzatore non si assume la responsabilità per infortuni o equipaggiamento danneggiato o perso. Ogni concorrente dichiara di conoscere ed accettare il presente Regolamento di gara ed accetta le penalità e le conseguenze in caso non le rispetti.

Reclami

Tutti i reclami devono essere formulati per iscritto entro mezz’ora dal arrivo del concorrente al traguardo con una cauzione di 50,00 EUR. La giuria di gara deciderà riguardo ai reclami nel minimo tempo possibile rispettando gli altri impegni della gara. Non c’è possibilità di appello alla decisione presa.

Il concorrente deve aggiungere prove al reclamo (foto o almeno tre testimoni).

Giuria di gara

È composta da:

  • il presidente del comitato organizzativo della corsa
  • il responsabile tecnico (tracciato) del comitato organizzativo della corsa
  • il responsabile del punto di controllo o di rifornimento che ha a che vedere con il reclamo

e tutte le persone competenti a parere del presidente del comitato organizzativo

La versione finale del Regolamento sarà pubblicata sul sito internet della gara un giorno prima della gara.

Ulteriori informazioni tecniche saranno date anche prima della partenza e / o venerdì sera prima della presentazione